Nuova sede a Milano per Würth Phoenix

Würth Phoenix questa settimana ha inaugurato una nuova sede nel capoluogo lombardo.


La decisione nasce dalla scelta strategica dell’azienda di espandere le proprie opportunità commerciali a livello internazionale pur focalizzandosi ancora di più sul territorio nazionale. Oltre alla sede di Bolzano e Roma, Milano rappresenta il luogo ideale per esplorare nuove occasioni e intensificare la propria presenza nel mercato italiano. Ma le ragioni non sono solo queste, come spiega Hubert Kofler, amministratore delegato di Würth Phoenix.

“Milano offre un ottimo potenziale sia per l’alta concentrazione di aziende sia per l’ampia offerta di professionisti specializzati in ambito informatico. Siamo già riconosciuti a livello italiano per la nostra proposta ERP e CRM in campi come il commercio all’ingrosso, ma puntiamo anche ad altri settori come il manifatturiero o il fashion.”

L’apertura della nuova sede offre nuove prospettive di business anche in ambito delle proprie soluzioni di monitoraggio NetEye, unite alla possibilità di espandere rapidamente il proprio organico, che attualmente conta poco più di 180 esperti software.

“Il nostro obiettivo di crescita è di aumentare il nostro staff del 10% entro fine anno e grazie alla nuova apertura siamo in grado di offrire un ambiente lavorativo ancora più stimolante. Vogliamo proporci come azienda del territorio attiva a livello internazionale.”

Non per ultimo, aspetto decisivo è stato anche la vicinanza alla sede di Microsoft in Italia. Würth Phoenix è infatti il principale partner per l’implementazione di progetti Microsoft Dynamics 365. «Essere presenti a Milano con una sede operativa ci aiuterà a migliorare i nostri rapporti commerciali con partner e clienti. Perché nonostante il largo uso della comunicazione remota, avere la possibilità di un contatto personale e assicurare la propria vicinanza ai clienti rappresenta ancora un valore aggiunto che farà la differenza anche in futuro».